Faq

Frequently Asked Questions

Dove si tengono i corsi? A Milano, nella sede di ACTA, che è anche spazio di Coworking. Trovi le informazioni su come arrivare in questa pagina e anche qui.

C’è il WiFi nella sede ACTA? Certamente. (Ricordati di portare il tuo computer portatile).

Che cosa devo fare per partecipare? Per prima cosa devi iscriverti usando questo modulo. Se il Corso raggiunge il numero minimo di partecipanti previsti dal docente, si attiva. A questo punto la nostra Segreteria ti manderà gli estremi per acquistare il Corso (se è previsto un costo). E se il corso è a pagamento, soltanto una volta pagato sei ufficialmente iscritto e hai diritto a partecipare.

Devo portare qualche attrezzatura? Sì, il tuo computer portatile. Controlla bene la scheda dei corsi e se è prevista la voce “Dotazione tecnologica”, dove indichiamo particolari strumenti necessari.

Qual è il numero minimo di partecipanti? Lo ha indicato il docente nella scheda specifica del Corso. Trovi in fondo alla pagina l’indicazione, ma varia da 4 a 8 persone.

Qual è il numero massimo di partecipanti? La sala corsi tiene al massimo nove alunni, ma ogni docente stabilisce il numero massimo di persone previste per la sua lezione. Visto il numero molto ristretto, come si può intuire sono corsi molto curati, in cui sarà possibile avere contatto stretto con il docente e ottenere grande attenzione alle problematiche personali.

Posso iscrivermi e poi non acquistare il corso (se è a pagamento)? No.

Come faccio a sapere se un corso ha raggiunto il numero minimo di partecipanti e viene attivato? Sarete contattati direttamente dalla Segreteria.

Se non ci fosse più posto, superato con le iscrizioni il numero massimo di partecipanti, è possbile che venga ripetuta l’iniziativa? Se il docente è d’accordo, certamente. E verrà ripetuta se il sovrannumero sarà almeno pari al numero minimo di partecipanti richiesto per attivare i corsi. Per questo motivo consigliamo, se vi interessa un corso, di non aspettare troppo a iscrivervi.

Come si acquistano i corsi? Se i corsi sono a pagamento, la Segreteria Corsi manderà agli iscritti che parteciperanno ai singoli Corsi il link di una pagina del sito ACTA da cui sarà possibile effettuare pagamento con carta di credito.

Si paga soltanto con carta di credito? No anche con servizio PayPal e in via eccezionale tramite bonifico bancario. Per questa modalità chiediamo di formulare una richiesta specifica alla nostra Segreteria.

Come posso entrare in contatto con la Segreteria Corsi? Con questo modulo, oppure scrivendo all’account di posta segreteriacorsi (chiocchiola) actainrete (punto) it.

Chi sono i docenti? Sono tutti professionisti nei rispettivi campi di applicazione. In molti casi svolgono regolare attività anche d’insegnamento, ma prima di tutto sono esperti nelle materie che presenteranno in aula. Nelle singole pagine dedicate a loro, troverete informazioni di dettaglio e potrete anche verificare in Rete chi sono e che cosa fanno e se vi convince la loro storia e la loro professionalità, beh, approfittatene!

Per i Corsi a pagamento ci sono prezzi diversificati. Che cosa significa? Abbiamo previsto prezzi agevolati per i soci ACTA, un prezzo per chi vuole partecipare e non è socio, e un prezzo per chi vuole partecipare e contemporaneamente approfittarne per associarsi ad ACTA a un prezzo agevolato.

Che cos’è la Regola dello Scambio Mutualistico? E’ una formula che alcuni docenti usano per spirito di solidarietà e che descriviamo nei dettagli in questa pagina. In sintesi: al posto di pagamento in denaro si offre in cambio il proprio tempo, beni in surplus, conoscenze specialistiche o servizi non remunerati.

Nella presentazione dei corsi si dice che si può entrare in contatto con altri freelance, che cosa significa? Che oltre ai compagni di corso potrete trovare, appesi in bacheca, anche i profili e i biglietti da visita delle persone che sono passate nel Coworking ACTA o che potrete lasciare i vostri per chi passerà. Considerando il numero di corsi, è possibile che con l’iniziativa Corsi 10+ si arrivi a creare un passaggio di un centinaio di persone nel coworking ACTA. Oltre a questo, entrerete in contatto diretto alcuni soci ACTA, gli organizzatori dei corsi.

Come si diventa soci ACTA? In questo modo

Se è la prima volta che divento socio ACTA devo fare qualcosa? Sì, dovresti compilare i dati di registrazione sul sito ACTA.

Per i Corsi a pagamento ACTA emette una fattura? No, perché non siamo un ente commerciale, ma una associazione no profit. ACTA emette comunque una Nota spese e la invia in formato .PDF al tuo account di posta elettronica.

Cosa devo fare per avere la ricevuta del pagamento? Devi solo aspettare e avere un po’ di pazienza. Riceverai una e-mail con la ricevuta, di solito entro un mese dal pagamento. Tieni presente che il nostro è lavoro volontario, ritagliato nel tempo libero.

ACTA guadagna da queste iniziative dio formazione? No. Ha deciso di pagare il lavoro dei docenti, ma non quello degli organizzatori del corso, tutti volontari soci di ACTA. Non sono previsti margini da questa iniziativa. Ci interessa soltanto favorire lo sviluppo delle persone, farle incontrare e fare conoscere ACTA e i nostri spazi di Coworking. Nel caso dei corsi gratuiti che propongono uno Scambio Mutualistico, neppure il docente guadagna in termini monetari.

Dove trovo informazioni sul Coworking di ACTA? Sul sito dell’associazione, nella pagina dedicata.

Chi è ACTA? Leggi qui.

Perché dovrei diventare socio ACTA? I motivi sono raccontati qui, ma più precisamente, diventando SOCIO puoi:      

  • contribuire attivamente alla definizione di proposte e partecipare alle scelte che decidono l’evoluzione dell’Associazione. I SOCI possono accedere a un’area riservata e scaricare tutti i verbali delle riunioni e i principali documenti in discussione;
  • aumentare la rappresentatività dell’Associazione e quindi la sua forza con i diversi interlocutori con cui è chiamata a confrontarsi. Costituire velocemente una massa critica di lavoratori indipendenti uniti aumenta la visibilità mediatica e di conseguenza il potere di rivendicazione dei nostri diritti, che potranno essere migliorati in proporzione alla portata stessa delle nostre voci;
  • sostenere anche economicamente la crescita dell’Associazione. E’ bene ricordare che l’associazione non è nata con finalità di lucro, ma solamente per coprire una mancanza di rappresentatività e pertanto la riscossione di una quota ci consente di costruire una piattaforma programmatica completa; sostenere spese vive ineludibili (soprattutto nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi) e nel contempo erogare servizi sempre più sofisticati ai soci;
  • partecipare alle Assemblee ACTA e accedere a Servizi esclusivi per i SOCI.

Quali vantaggi concreti ho come SOCIO? I SOCI hanno accesso a Risorse e Documenti a loro riservati; possono sottoscrivere Convenzioni speciali (con commercialisti, servizi assicurativi ecc.); prenotare l’uso dello Spazio Coworking ACTA di Milano; inoltrare un quesito ad ACTA attraverso il modulo “L’esperto risponde” e altro ancora, compreso l’accesso a materiali legati alla Formazione o prenotare prossime iniziative di formazione targata ACTA o partecipare a Eventi rivolti soltanto ai SOCI, avendo sconti su iniziative di questo genere.

Chi ha messo in piedi tutto questo? ACTA e alcuni soci, che ringraziamo. In particolare è giusto ricordare i freelance che hanno messo tempo e competenze a disposizione: Samanta Boni, traduttrice professionale, Verde Alfieri, art director e social media manager, Marialuisa Di Bella, formatrice ed esperta di politche di genere, Elisa Marras, graphic designer, Ugo Testoni, copywriter, Bruno Rossi, illustratore, Dario Banfi, copywriter, giornalista ed esperto di comunicazione online.

Che cos’è Freelance Factory? Unicamente uno spazio Web, messo a disposizione da un socio ACTA gratuitamente in occasione di queste iniziative di formazione.

Non parteciperò ai Corsi, ma vorrei comunque sostenere le iniziative di ACTA. Come posso fare? Rimanendo in contatto con noi. Seguici, leggi il nostro sito e se hai voglia, diventa socio anche tu!